Sai quando la sensibilità ti atterrà???


19059974_1483922718317220_6853340503137223375_n

Sai quando la sensibilità ti atterrà??? Quando lasci troppo il cuore in balia degli altri, nelle onde dove naviga anche l’egoismo. Allora sai che devi fare? Prendi il timone della tua vita, tienilo saldo tra le tue mani e senza dare spiegazioni, inverti la rotta. Non andare dove ti porta il vento, dove la comodità ha tutt’altro nome che dignità. Rema, rema forte, rema più forte che puoi, contro la corrente degli eventi, contro il turbine della superficialità, tieni saldo il cuore al tuo petto, e usala come arma per configgere chi non ha capito niente della vita e non ha il coraggio di cavalcare le onde, ma si accontenta di essere trasportato dove il vento lo conduce.
cit di Raffaella Frese

E impari a non fidarti


 

16114599_1837768869829113_6797431526138615295_n

E impari a non fidarti, impari a conoscere le persone nel momento del bisogno. Impari che sei tu a scegliere chi far restare e chi no!. Impari che prima di vivere, bisogna sopravvivere imparando a decifrare la password di chi con i silenzi, con mancanze, con distrazioni, con incongruenze, con false verità, vuole entrare prepotentemente negli spazi della tua esistenza, senza chiedere permesso. Impari che essere ascoltato non vuol dire essere capito, perché solo pochi leggendo tra gli scritti della tua vita riusciranno a capire davvero cosa c’è scritto.
cit di Raffaella Frese

Molti errori si commettono perché il nostro cuore


19059189_1486931298016362_9065316564328388454_n

Molti errori si commettono perché il nostro cuore non riesce a trattenere l’amore che è rinchiuso in esso. E nella convinzione che gli altri siano come noi, nella convinzione che gli altri provino ciò che proviamo noi ; imbocchiamo strade a senso unico, dove è solo il nostro sentimento a proseguire, spegnendo tristemente la nostra anima, perdendoci in vortici senza uscita.

cit di Raffaella Frese

Si di che l’omissione di soccorso, è reato,


 

19030242_1485822504793908_2851403745220398276_n (1)

Si di che l’omissione di soccorso, è reato, perché non lo è anche l’omissione di amore? Far finta o deviare un amore, quale effetto di positività può donare a chi lo pratica???. Nulla più è Il coraggio che manca e di conseguenza la freddezza prende il sopravvento e dettata da un orgoglio primordiale ed indistinto si avvale dell’indifferenza. E…Certi gesti restano incastrati nell’insignificante paura di perdere, perdere poi cosa; l’idea di poter essere felici???

cit di Raffaella frese

Viviamo onestamente ogni giorno con le nostre scelte


19366145_1745313282151979_1599626540495747165_n

Viviamo onestamente ogni giorno con le nostre scelte e i nostri sacrifici. Eppure c’è sempre qualcuno dietro l’angolo che, non aspetta altro che derubarci dei nostri sogni più intimi e silenziosi, ostacolando, uccidendo, calpestando, infangando ingiustamente la nostra dignità. Purtroppo le difficoltà della vita non sono solo affrontare il mare impetuoso che l’esistenza pesantemente ci apporta, ma saper discernere e allontanare chi si nutre delle nostre debolezze. Ecco la vera difficoltà, affrontare e combattere non solo un luogo comune chiamato superficialità, ma una peste ancora più cruente e devastante, ( la cattiveria) che tra concetti, etichette, e insignificanti conclusioni  erge una personalità tutt’altro che allettante e invidiabile.

cit di Raffaella Frese

Tempo fa la delusione stava passeggiando sui viali della solitudine,


hqdefault

Tempo fa la delusione stava passeggiando sui viali della solitudine, quando in lontananza scorse un’ombra. Accovacciata sulla sabbia, accettava la sconfitta, mentre lacrime copiose scendevano impetuose. La delusione si avvicinò e dolcemente appoggiandogli la mano sulla spalla gli disse: dolce creatura che appartieni al tempo, perché non hai parole per esprimere il tuo tormento? Sfogati non reprimere ciò che hai dentro. Urla forte! “Sono il dolore”, una flebile voce rispose. E non ho più parole. Non ho più parole. Tu Solitudine hai ancora forza per passeggiare tra i meandri della solitudine, hai ancora quella mera speranza che chi ti ha deluso ritorni sui suoi passi, hai ancora uno spiraglio di luce che possa cicatrizzare la tua anima. Io Cara amica. Io, non ho più niente, Nulla. Tutto ciò che mi era caro si è spento, tutto ciò che amavo giace qui con me, nelle lacrime che scendono, nelle urla del mio cuore, nella consapevolezza che la vita intorno a me continua, ma io, io giaccio qui; dove l’amore mio si è spento, dove le certezze sono ali volate lontano. Per me nessuna medicazione, medicina guarirà la mia anima, nessuna speranza mi ridonerà ciò che il destino ha voluto sopprimere alla mia esistenza. Quindi lasciami, lasciami respirare le mie nocive consapevolezze, lasciami elaborare il mio dolore e forse un giorno ripartirò da lì.

di Raffaella Frese

Molte persone pur guardandosi ogni giorno allo specchio,


pizap.com14878592754681.jpg

Molte persone pur guardandosi ogni giorno allo specchio, non riescono a farsi un esame di coscienza. Ingannano anche loro stessi, occultando l’evidenza, ma la cattiveria torna. ed è questo che nella loro presunta furbizia “dimenticano”.

di Raffaella Frese