C’è chi giudica la falsità altrui, quando la sua è all’apice della carriera.


16003127_1217363025008527_1615670061866071577_n.png

C’è chi giudica la falsità altrui, quando la sua è all’apice della carriera. C’è chi critica le scelte altrui; quando le sue le ha già sbagliate. C’è chi, il nero della sua esistenza lo vorrebbe espandere a chi d’istinto sogna e vede un futuro luminoso e meraviglioso. C’è chi non si accontenta di rovinare solo sé stesso, ma gode nel raccogliere letame per riversarlo su chi è migliore di lui, su chi è colmo di speranza e di vita, su chi ha fatto della sua anima un incanto di umiltà. C’è chi invidia a prescindere da tutto, forse perché il suo troppo è divenuto niente, perché è minacciato dalla grandezza della semplicità, perché più si ha e meno si apprezza, o soltanto perché c’è chi da ciò trae autostima e cresce d’intelletto.! Sii di un intelletto mediocre come lo è l’esistenza di chi ha fatto la sua ragione di vita il criticare.

cit di ( Raffaella Frese) diritti d’autore riservati

Annunci

Ce né di gente di gente strana in giro,


15542137_911880415579460_1130584142747248071_n

Ce n’è di gente di gente strana in giro, gente povera d’animo, che non san far altro, che annullare gli altri per sentirsi superiori. Contro quella povertà non c’è rimedio alcuno.  La povertà d’animo, insita nell’indole e niente e nessuno può cambiare gli schemi che l’ego ha creato a dismisura. E’ radicata nel narcisismo che svaluta e considera inferiori tutti coloro che per natura hanno un animo nobile, un animo sensibile, un animo buono, dolce, amabile, essa semina nell’ego smisurato della superiorità, una piantagione che non può donare frutti, ma solo erbacce che portano il nome di una peste crudele, distruttiva, invasiva che non dà scampo. Questa peste si chiama; (INVIDIA, DISPREZZO, egoismo, menefreghismo, denigrazione).

Copyright reserved ©di Raffaella Frese

Sai chi sono le persone egoiste?


pizap-com14816646967841

Sai chi sono le persone egoiste? Le persone egoiste, sono coloro che con superbia dimezzano l’importanza altrui per aumentare a dismisura la loro autostima. Sono coloro che per il profitto della loro superiorità, traggono beneficio dalle loro male azioni, acquistando più fiducia in loro stessi. Le persone egoiste; Approfittano della buana fede altrui, sanno girare e rigirare la frittata incolpando i mal capitati dei loro errori, presenti e futuri. Le persone egoiste, hanno sempre un tornaconto, poiché l’amore per sé stessi supera ed elimina le esigenze altrui.

Copyright reserved ©di Raffaella Frese

Ci sono persone così piene di sé


14485104_1105508686152311_7917248916895397487_n.jpg

Ci sono persone così piene di sé, che hanno dimenticato il senso della vita. Hanno acquisito quel senso di superiorità che nessuna malinconia, nessun tormento toccherà la loro realtà distorta. Nessuna lacrima scivolerà nell’oramai freddo cuore, gelido come l’inverno…purtroppo!!

Copyright reserved ©di Raffaella Frese

 

Dovrei essere (abituata)


15056495_1148461435232020_3205649416075050176_n.png

Dovrei essere (abituata) alle indifferenze delle persone. Dovrei essere abituata al loro egoismo e menefreghismo. Ma ancora oggi il marcio mi disgusta e non riesco proprio a far finta che le loro divergenze, sono come una bandiera alla mercé del vento (in questo caso alla merce della loro convenienza). Dovrei essere abituata al grezzo del loro disprezzo, dovrei essere abituata alla loro peculiarità… ma certe persone non le capirò mai. Non mi abituerò mai all’inadeguatezza dei loro gesti e delle loro pugnalate.

Copyright reserved © di Raffaella Frese

 

Si dice che dopo chiusa una porta,


14225557_560887477453073_8872890164450553008_n

Si dice che dopo chiusa una porta, automaticamente si aprirà un portone. Ma in molti casi, in certi casi quel portone che per forza di cose doveva essere spalancato, aperto a ogni transito, è murato, blindato dall’interno. E per quanto tu possa bussare, per quanto tu possa dare voce al tuo tormento e cercare di entrare, non ti aprirà nessuno. Quel nessuno è impegnato, impegnato a elogiare se stesso escludendo gli altri.

Copyright reserved © di Raffaella Frese

E… ci sono giorni destinati a non essere dimenticati mai.


11102766_877856485586504_5598694332895946934_n

E… ci sono giorni destinati a non essere dimenticati mai. Altri recisi come fiori in un prato senza confini. Ci sono giorni in cui  il cuore non riesce a battere, non per mancanza di amore o di attenzione, ma per l’inumana l’ipocrisia che si diffonde a macchia d’olio senza arrestarsi mai. Con furbizia e incoscienza riesce a tenersi a galla, aggrappandosi a canotti gonfi di pregiudizi(…) nuota, nuota in un mare di menefreghismo e cattiveria, dove un vortice di furia ceca, distrugge tutto, mentre inebria rabbia e nutre il dolore. Ci sono bocche che espliciteranno sempre, solo quello che si vuole sentire. Solo quello. Mai una verità assoluta. Perché quello che si dovrebbe dire è ben altro…ma per convenienza, si formulano parole ben diverse dalla realtà, dove le promesse più allettanti diventano anche le più infami, poiché sono pronunciate senza avere il rispetto nel cuore.

Cit. di Raffaella Frese