Sai quando la sensibilità ti atterrà???


19059974_1483922718317220_6853340503137223375_n

Sai quando la sensibilità ti atterrà??? Quando lasci troppo il cuore in balia degli altri, nelle onde dove naviga anche l’egoismo. Allora sai che devi fare? Prendi il timone della tua vita, tienilo saldo tra le tue mani e senza dare spiegazioni, inverti la rotta. Non andare dove ti porta il vento, dove la comodità ha tutt’altro nome che dignità. Rema, rema forte, rema più forte che puoi, contro la corrente degli eventi, contro il turbine della superficialità, tieni saldo il cuore al tuo petto, e usala come arma per configgere chi non ha capito niente della vita e non ha il coraggio di cavalcare le onde, ma si accontenta di essere trasportato dove il vento lo conduce.
cit di Raffaella Frese

E impari a non fidarti


 

16114599_1837768869829113_6797431526138615295_n

E impari a non fidarti, impari a conoscere le persone nel momento del bisogno. Impari che sei tu a scegliere chi far restare e chi no!. Impari che prima di vivere, bisogna sopravvivere imparando a decifrare la password di chi con i silenzi, con mancanze, con distrazioni, con incongruenze, con false verità, vuole entrare prepotentemente negli spazi della tua esistenza, senza chiedere permesso. Impari che essere ascoltato non vuol dire essere capito, perché solo pochi leggendo tra gli scritti della tua vita riusciranno a capire davvero cosa c’è scritto.
cit di Raffaella Frese

Il coraggio è l’arma vincente che ci fa sentire liberi,


mulher-com-uma-mascara

Il coraggio è l’arma vincente che ci fa sentire liberi, liberi da tutti questi vincoli dettati da una società epatica, superficiale e egoista. Liberi da tutta questa matassa, liberi in questo mondo di schiavitù platoniche ed invisibili. Il coraggio è una virtù che molti abbandonano, non perché siano sciocchi o vigliacchi, ma soltanto per non essere giudicati e derisi da chi convive da tempo con una maschera che non riesce più a togliere. Il coraggio è un punto di forza non una debolezza, è la libertà di poter finalmente vivere senza catene.

di Raffaella Frese

Noi non siamo ciò che indossiamo,


 

73e7502ba2a2795ad24c07678dbad129Noi non siamo ciò che indossiamo,
ma quello che abbiamo dentro.

Siamo il frutto dei nostri gesti,
il raccolto della nostra semina.

Siamo l’Anima delle parole
che pronunciano,
siamo l’eclissi dei nostri Turbamenti.

A volte siamo quelli che non si
Accontentano,
diventando gelidi artefici di un
Prodotto povero d’Amore.

Siamo puro sentimento,
che può portare Vita o distruzione.

Ma siamo anche quelli che abbiamo
il Coraggio di andare oltre i propri
limiti,
senza abbattersi dinnanzi a nessun
ostacolo.

Siamo l’insieme chiamato decisione,
FEDE E AMORE.

Siamo i bambini di ieri diventati
Grandi.

Siamo le nostre orme sulla sabbia,
ma anche sogni che crescono,
che affrontano, che remano,
che combattono le tempeste
Aspettando il domani.

di Raffaella Frese

Arriva un momento che non riesci più a sopportare la pesantezza di alcune parole


pizap.com14814494058131.jpg

Arriva un momento che non riesci più a sopportare la pesantezza di alcune parole. E ti stanchi di ascoltare, ti stanchi di dare inutili approvazioni. Certe parole cercano giustificazioni, mentre rivangano spettri che avevi chiuso nell’armadio del passato. Stanco di essere sempre un qualcosa di scontato, abbassi lo sguardo e annuisci mentre ti allontani. Consapevole che tu sei più importante di tutte le ragioni, di tutte le ragioni che hai percorso, di tutte le parole che sono state pronunciate. Sei più importante della superficialità che ti aleggia intorno, sei più importante della fiducia che riponi negli altri. Arriva un momento, che le parole che ascolti sono solo parole, perché la fiducia che avevi nel loro significato, ora è scaduta, perché l’hai persa. E ora ambisci solo alla vetta che meriti, quella che nelle delusioni hai deciso di raggiungere, per te, perché tu vali, perché tu lo meriti, perché sei più forte, perché il dolore ti ha donato coraggio e il coraggio ti ha mostrato la strada da percorrere.

di Raffaella Frese

Non amo le etichette, quelle sociali poi…


cloudy_with_a_chance_of_fruits_by_navidoutlaw-d3avg08.jpg

Non amo le etichette, quelle sociali poi…(su quelle non mi pronuncio nemmeno) Non amo schemi indotti dalla società, non amo seguire la massa, persone tutte uguali che si sentono originali; “la moderna innovazione del qualunquismo”. Probabilmente la mia diversità, sta nel concepire diversamente la vita, sta nel obbiettare sull’apparire, sta sul approfondire nell’essere, sta nel migliorare e nel concepire senza congetture il senso della vita. Son così. Non potrò mai reprime ciò che sono, per indossare “un abito tattico” inadatto per la mia anima.

Copyright reserved ©di Raffaella Frese

Natale è alle porte ma quest’anno la vena di festeggiamenti è un po’ scarsa


 

14102612_1076119002466264_2608377579639464956_n

Natale è alle porte ma quest’anno la vena di festeggiamenti è un po’ scarsa per chi ha la tristezza nel cuore, per chi non riesce a superare la perdita della mancanza. Il dolore è costante, e le lacrime non si possono nascondere al mondo. La tristezza è purtroppo una compagna di viaggio (INSOSTENIBILE) quando lo sguardo vaga nel cielo e non cessa a diminuire e ritornare al presente. Natale è alla porta e voglio augurare a tutti quelli che hanno un angelo nel cielo, che hanno il cuore a pezzi, che quell’albero chiamato tristezza, dolore, disperazione venga annientato con l’albero della serenità, dell’amore, quello dei cari che non lasceranno mai la mano di chi ne chiede sostegno. Le lacrime scenderanno sempre, ma come si dice; purtroppo, la vita continua, per questo in qualche modo dobbiamo dare rispetto ad essa, amando noi stessi e i cari che ci amano, dandoci forza. Nel dolore non ci sono vincitori né vinti, ci sono solo coraggio lacrime e consapevolezze.

di Raffaella Frese Copyright reserved ©