C’è stato un tempo che stupidamente perdonavo tutto,


19113858_1487568981285927_2472732800678639766_n

C’è stato un tempo che stupidamente perdonavo tutto, dando troppa fiducia a chi non lo meritava. Non ara perché non capivo il torto subito, ma la mia ingenuità e bontà mi portava nel credere che forse quel torto subito era dipeso anche da me, con qualche mia mancanza. Ma non era così, ed ora che il mio letargo è finito a prescindere dall’abito e da tutto, sono più restia e più attenta nel fidarmi nel donare l’anima, il cuore e la fiducia. Perché ad un certo punto inevitabilmente smetti di capire chi non vuole essere capito, smetti di ascoltare chi non vuol essere ascoltato, smetti di perdonare chi ti fa sentire colpevole, smetti e cambi perché hai sfoderato gli artigli e hai recuperato la fiducia in quello che sei.

cit di Raffaella Frese

La vita non è un morbido cuscino


14184286_1083860618358769_1007758274973075421_n.png

La vita non è un morbido cuscino dove addormentarsi e accomodarsi, guardando da lontano lo scorrere del tempo privi d’interessi. La vita è una realtà delirante, che lascia graffi sull’anima e se non sai usare i pugni e difenderti con tutta la forza che hai in corpo, non ti sarà concessa la felicità. Perché si, è così solo chi combatte duramente, lealmente, testardamente  potrà sul suo viaggio, incontrare piccole felicità e piccole complicità di emozioni, che  forse un giorno lo faranno riposare con serenità sul letto della vita.

di Raffaella Frese

La vera grandezza di un uomo


12717883_496704400538048_1478101723565263919_n.png

La vera grandezza di un uomo non si misura dalla sua posizione sociale, si misura dalla bontà che porta nel cuore. Più grande è l’umiltà e la dolcezza che regala al prossimo, più grande è il valore della sua esistenza. Ecco la grandezza, niente di materiale, solo una luce che brilla nel cuore, per quell’amore che sa provare, non solo per se stesso.

cit di Raffaella Frese