106078134_3612452022104753_7731767307280202054_n (1)

…e quanta cattiveria si cela nei cuori delle persone, di presenza affabile e innocua. Quanta falsità si nasconde negli occhi di chi non sa far altro che complimentarsi nell’agire provocando male !! Infliggono, affiggono vendette; per incalzare vittorie, con la loro sicurezza, grandezza, onnipotenza, che tutto è al di fuori di questo. Ma non sanno ancora che tutto quello che si da si riceve in cambio in quantità elevate. Se oggi doni cattiveria domani ti ritornerà cattiveria allo stato puro più di quanta tu ne abbia data!! Medita. Passa la tua mano sulla coscienza se ne hai una e fai la cosa giusta, per te e per gli altri!!! di Raffaella Frese

Viviamo onestamente ogni giorno con le nostre scelte


19366145_1745313282151979_1599626540495747165_n

Viviamo onestamente ogni giorno con le nostre scelte e i nostri sacrifici. Eppure c’è sempre qualcuno dietro l’angolo che, non aspetta altro che derubarci dei nostri sogni più intimi e silenziosi, ostacolando, uccidendo, calpestando, infangando ingiustamente la nostra dignità. Purtroppo le difficoltà della vita non sono solo affrontare il mare impetuoso che l’esistenza pesantemente ci apporta, ma saper discernere e allontanare chi si nutre delle nostre debolezze. Ecco la vera difficoltà, affrontare e combattere non solo un luogo comune chiamato superficialità, ma una peste ancora più cruente e devastante, ( la cattiveria) che tra concetti, etichette, e insignificanti conclusioni  erge una personalità tutt’altro che allettante e invidiabile.

cit di Raffaella Frese

Detrai quando il buio della vita vuole raggiungerti.


55eae13bfe63d50f624ea6b5e2642ed7

Detrai quando il buio della vita vuole raggiungerti. Non è il buio della sera a far paura, ma quello dell’esistenza dove covano tanti mostri mitologici. I peggiori mostri molte volte ci camminano a fianco, ci sorridono mentre girando le spalle e ci deridono. Questi sono i peggiori. La cattiveria, la presunzione, il credersi migliori di altri li ciba alzandoli su un piedistallo instabile che al primo soffio li fa cadere.

cit di ( Raffaella Frese) diritti d’autore riservati

Non ti curar di chi sentenzia verità assolute..


11933474_936715606374180_4370923036039831982_n

Non ti curar di chi sentenzia verità assolute..di chi parla, parla esplicando  processi all’intenzione!!! Non perdere tempo. Il tempo è prezioso. Impiegalo al meglio, il tempo passa, per tutti, e dei bambini che eravamo un tempo, rimarrà solo un ricordo offuscato nella nebbia della vita. Se la vita è una questione di scelte; “scegli bene”, decidi senza pensarci troppo,  allontanati da chi invece di ascoltare sa solo giudicare e fare processi senza sapere cosa, chi e per che cosa si processa!!!.

cit di Raffaella Frese ©

E… ci sono giorni destinati a non essere dimenticati mai.


11102766_877856485586504_5598694332895946934_n

E… ci sono giorni destinati a non essere dimenticati mai. Altri recisi come fiori in un prato senza confini. Ci sono giorni in cui  il cuore non riesce a battere, non per mancanza di amore o di attenzione, ma per l’inumana l’ipocrisia che si diffonde a macchia d’olio senza arrestarsi mai. Con furbizia e incoscienza riesce a tenersi a galla, aggrappandosi a canotti gonfi di pregiudizi(…) nuota, nuota in un mare di menefreghismo e cattiveria, dove un vortice di furia ceca, distrugge tutto, mentre inebria rabbia e nutre il dolore. Ci sono bocche che espliciteranno sempre, solo quello che si vuole sentire. Solo quello. Mai una verità assoluta. Perché quello che si dovrebbe dire è ben altro…ma per convenienza, si formulano parole ben diverse dalla realtà, dove le promesse più allettanti diventano anche le più infami, poiché sono pronunciate senza avere il rispetto nel cuore.

Cit. di Raffaella Frese

Quanta cattiveria si erge dalle fondamenta dell’ipocrisia.


11150430_905584379504018_3276648216799162082_n

Quanta cattiveria si erge dalle fondamenta dell’ipocrisia. Quanta falsità si arrampica e si insinua nelle viscere dell’incoscienza. No sono solo strappi al cuore queste realistiche condanne, ma ferite aperte che provocano infelicità e dolore a chi ne rimane vittima. Elaborare il lutto non vuol dire superarlo, come combattere la cattiveria non vuol dire sempre sconfiggerla. Troppa erbaccia afferra le nostre caviglie costringendoci a sopravvivere non a vivere! Questa è la dura realtà che dobbiamo tenere conto, ma sapendo anche che; se abbiamo il coraggio di affrontare i disordini e la cupidità della realtà, domani potremmo finalmente avere la meglio e sradicare tutte le erbacce che ostacolano il nostro cammino, (vivendo davvero).

 cit di Raffaella Frese

Ho imparato sulla mia pelle a capire


1391743_844393918932761_8949522956623437684_n

Ho imparato sulla mia pelle a capire, comprendere le persone, la vita, gli atteggiamenti, che quasi sempre ambigui cercavano di nascondersi dietro facciate di schiaffi. Ho imparato dalle delusioni, che mi hanno abbebitato dolore senza pudore. Ho imparato che la fiducia la puoi dare solo a te stesso/a, perché appena giri le spalle, abbassi lo sguardo, ti rilassi senza essere sulla difensiva, “ti pugnalano” un colpo dritto al cuore che purtroppo non si rimarginerà mai.

Cit di Raffaella Frese


rispetto_donne

Basta. Basta. Ogni giorno sempre la stessa storia. Trame diverse, orrore uguale. Donne picchiate a sangue. Donne torturate a morte. Uccise da chi credevano le amasse. Basta con questo orrore. Con questi pianti di famiglie che non troveranno mai pace. Basta al femminicidio. Non ho pietà per quelli che dicono di amare e poi uccidono. Non comprendo e non comprenderò mai quelli che spargono dolore senza un apparente motivo. Forse ci sarà gelosia, momenti di rabbia. Ma niente può giustificare la morte di qualcuno. Nessuno può togliere la vita ad un altro essere umano. Nessuno specialmente l’amore.

— cit di Raffaella Frese

La realtà ha superato la fantasia


10153804_784677708237716_800885315245311908_n

La realtà ha superato la fantasia in tutto e per tutto. Gente fuori di senno che non ha scrupoli né ripensamenti. Gente e avvenimenti che nemmeno le trame dei film più spaventosi e crudeli, sanno raccontare e interpretare con la stessa crudeltà. Siamo oramai alla deriva, approdati su una sponda chiamata “pazzia”.

— Raffaella Frese ©

Il mondo non ha futuro…


10409645_959181407431841_2121906650706198982_n

Il mondo non ha futuro. Oggi tristemente mi accorgo di questa cruda realtà. Gente fuori controllo all’apice della pazzia. Gente che gioca con la vita di altre persone solo per gioco. “Con quale diritto???” Con quale cuore??. Siamo oramai alla deriva, e l’unica meta che intravedo tra questa nebbia fitta d’ipocrisia, di cattiveria e d’incoscienza; è solo una meta ricucita dal dolore e dalla peste nera degli animi umani. Viviamo in un mondo, dove non viene apprezzato più niente oramai. Dove purtroppo, si SONO diffuse tante brutte malattie, tra queste imperano gravosamente “L’EGOISMO, IL MENEFREGHISMO, LA FALSITÀ” (la cattiveria)…

[Raffaella Frese] ©