Chimere, infondo siamo tutti chimere


Chimere, infondo siamo tutti chimere di un mondo sconosciuto,

un mondo che ognuno di noi racchiude gelosamente dentro sé.

Chimere, Occhi cupi di un orgoglio, accecato dal dolore dell’amarezza.

Narcisismo e idee di grandezze che condizionano il nostro ego nell’ammirazione solo di noi stessi, troppo presi dalla superiorità, dall’ arroganza e dal disprezzo, quasi a stroncare il respiro per un  empatia fragile quasi inesistente.

Invulnerabile alle critiche del confronto si distrugge ogni cosa “tabula rasa di ogni barlume di emozione”. Perché l’importante non  è star bene con se stessi, ma vivere una vita in un Lockdown di sentimenti…

 Chimere non solo mostri mitologici che inneggiano trionfanti tra racconto e fantasia… sono anche fragili sognatori, frutto acerbo di una lacrima spezzata,  che appassisce ogni qual volta; quando la spina del tormento perturba l’umile verità dei silenzi oramai perduti.

Consapevolezza di tante parole mancate, di tanti sorrisi mozzati dai dispiaceri dell’esistenza.

Chimere non è solo un germe informe chiamato egoismo.

…molte volte è solo Un mondo interno che non sempre ci piace mostrare, perché siamo due pesi e due misure

che non sempre riusciamo ad accettare, poiché tantissime volte il metro del nostro giudizio è pari alla presunta paura del nostro fallimento.

Frese Raffaella

Una risposta a “Chimere, infondo siamo tutti chimere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...