Ecco il destino


Ecco il destino, tanto crudele come tanto incomprensibile e beffardo. Un sogno scorretto che rotola nell’ombra dell’esistenza. Nulla a che fare con la necessità di saper e voler ancora volare, nulla a che fare con la sfiducia sgretolata dalla crudeltà e dalla freddezza di chi si sente onnipotente, di chi senza rispetto spezza le al prossimo. Ecco il destino, un sasso lanciato su un petalo che, delicato e fragile, cerca di respirare la vita. Nessuna riflessione a riguardo ma tanta amarezza nel cuore, per questo gioco beffardo che ci conduce distintamente a bivi. Molteplici bivi che proiettano un riflesso bieco e palesemente distorto, dai quali dovremmo saper discernere il nostro giusto andare. Saremo in grado di scegliere con questa accomodante stoltezza, con questa delirante superficialità’, saremo in grado di scegliere il giusto, il giusto in questa identità fittizia che nulla a che fare con ciò che siamo nell’anima.

di Raffaella Frese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...