Non chiediamo in continuazione il conto alla vita


10445939_589724437795061_6974781571362630632_n (1)

Non chiediamo in continuazione il conto alla vita, ma alla nostra paura di affrontarla e di viverla. Non chiediamole di farci più forti, rendiamoci tali con la consapevolezza intagliata negli anni, di potercela fare. Non piangiamo sul latte versato e sulla nostra fragilità, impariamo dai nostri errori. Impariamo a conoscerci ed con ribelle originalità e unicità; ricuciamo i tagli dell’anima. Prendiamo come riferimento la nostra speranza, il nostro punto di vista, la nostra destinazione, la nostra determinazione, i nostri sogni, i nostri desideri, poniamoli in cima alla vetta e ricondanniamoli sempre come un obbiettivo da raggiungere. Non chiediamo conto alla vita, ma alla presunzione e all’arroganza di non essere all’altezza, di non poterla affrontare. Rendiamo la nostra vita un capolavoro, rendiamola vita, rendiamola domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...